Social Media Marketing: generare visibilità su Social Media - Luca Calicchia
16120
page-template,page-template-full_width,page-template-full_width-php,page,page-id-16120,ajax_fade,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,qode-child-theme-ver-1.0.0,qode-theme-ver-10.1.1,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive

Social Media Marketing: generare visibilità su Social Media

CHE COS’E’ IL SOCIAL MEDIA MARKETING?

Si parla tanto di Social Media Marketing ma alla fine: che cosa è? Se hai la pazienza di seguirmi cercherò di spiegarti tutto brevemente, illustrandoti quello che effettivamente è il mio mondo professionale, realtà dove la curiosità come la tua è sempre bene accetta.

 

Attualmente il Social Media Marketing ha un significato molto ampio visto che la sua definizione comprende tutto l’insieme delle attività svolte sui social media per la promozione di un servizio o di un prodotto.

 

Ti cito ad esempio il passo dedicatogli da Wikipedia: “branca del marketing che si occupa di generare visibilità su social media, comunità virtuali e aggregatori 2.0.” con lo scopo di “creare conversazioni con utenti/consumatori e instaurare quella che viene definita affinità.”

 

In altre parole possiamo tradurre il tutto con l’utilizzo di reti sociali digitali come Twitter, LinkedIn, Google+, Facebook, Instagram, eccetera. Social network che vengono utilizzati dai Social Media Strategist per attirare l’attenzione di un pubblico di riferimento verso il proprio marchio, i propri prodotti e i propri servizi. Di fatto le campagne social si sviluppano per trasmettere questa cognizione nel pubblico visitante il profilo per trasformarlo in clientela.

social media marketing

COSA FA UN SOCIAL MEDIA STRATEGIST?

 

Poco fa ti ho menzionato per la prima volta questa figura professionale che nel campo di internet, se hai qualcosa da promuovere, è il tuo generale 2.0, colui che applica la strategia migliore per le tue campagne pubblicitarie. Il requisito fondamentale che un buon social media strategist deve avere è quello di conoscere le differenze tra le diverse piattaforme per poter effettuare le migliori scelte promozionali capaci di supportare la campagnia per raggiungere gli obiettivi di marketing aziendali.

 

Ad esempio Facebook e Twitter restano gli spazi virtuali migliori dove coinvolgere, ascoltare e magari fornire assistenza mentre piattaforme social come Instagram e Pinterest sono maggiormente indicate per stuzzicare l’attenzione, per interessare e incuriosire, per fare teasing in pratica. Così come LinkedIn rappresenta la scelta migliore per diffondere la comunicazione istituzionale dell’azienda.

 

DI COSA MI OCCUPO?

 

Semplice, gestione di:

  • Pagina Facebook aziendale.
  • Account Twitter aziendale.
  • Profilo Instagram aziendale.
  • Pagina LinkedIn aziendale.

 

Se hai altri dubbi e curiosità o vuoi semplicemente chiedermi un preventivo puoi contattarmi tranquillamente via email o attraverso il modulo “Contatti”

Contattami per un